La tornitura meccanica è uno dei processi più rilevanti nell’industria, poiché consente la realizzazione di componenti dall’elevato grado di precisione. Il tipico movimento rotatorio di questa lavorazione permette di lavorare diversi tipi di metallo, con un processo di asportazione delle parti residue che produce componenti meccanici dalle più diverse forme, design e dimensioni, essenziali in numerosi settori.

Dai sistemi più antichi di fornitura, si è passati oggi a sistemi digitalizzati e automatizzati, supportati da strumentazioni CNC all’avanguardia che consentono ormai una precisione millimetrica. CP Group ha maturato una competenza solida nel comparto della tornitura e può garantirti lavorazioni di qualità grazie al know how dello staff interno e alla rete di partnership esterne, con esperienza verificata lungo anni di collaborazione.

Tornitura dei metalli: le possibilità CP Group

La qualità delle lavorazioni che proponiamo alle imprese che si affidano alla nostra competenza parte innanzitutto da una progettazione accurata, che analizza le soluzioni più efficienti e individua le operazioni e i materiali di volta in volta più idonei alla realizzazione dei componenti meccanici. Un doppio controllo qualitativo garantisce, inoltre, che la conformità di ogni prodotto (agli standard internazionali e ai requisiti del cliente) venga controllata prima presso gli stabilimenti dei partner nei quali avviene la produzione, poi presso la nostra sala metrologica interna.

La disponibilità di macchinari gestiti da softwares CNC ci consente di progettare e costruire pezzi dal design più differente e complesso, che risponda in toto ai requisiti richiesti dal committente. Rispettando tempistiche rapide e modalità flessibili, siamo in grado di gestire anche pezzi fuori misura: tra le nostre realizzazioni ci sono anche componenti con diametro di oltre due metri.

Le operazioni di sgrossatura e finitura, tipiche dei processi di tornitura, permettono di ottenere pezzi dalle forme particolari, come quelle sagomate o coniche, e dotate di speciali fori o scanalature. CP Group riesce a gestire qualsiasi operazione di tornitura, per realizzare output quali alberi, perni o barre filettate, indispensabili in numerosi settori, come per esempio:

 

Tornitura alluminio, tornitura acciaio INOX e altri materiali

Durante la fase di progettazione, l’analisi delle indicazioni, dei disegni tecnici o dei prototipi del committente consente ai tecnici CP Group di ipotizzare la migliore materia prima da utilizzare all’interno dei successivi processi di tornitura.

Le norme ISO definiscono sei diversi gruppi di materiali lavorabili attraverso la tornitura, che si distinguono per composizione chimica, durezza, malleabilità e altre variabili decisive:

  • il gruppo ISO M è formato dagli acciai INOX che contengono almeno il 12% di cromo e che producono calore e usura degli utensili di lavorazione;
  • il gruppo ISO P è composto da acciai legati o fortemente legati, dalla diversa durezza, ma dall’ottima lavorabilità;
  • il gruppo ISO K è formato dalle ghise, semplici da lavorare come quella grigia o più complesse, come quella nodulare oppure a grafite compatta;
  • nel gruppo ISO N ricadono i metalli non ferrosi, quali ottone, alluminio e rame, più morbide e meno usuranti per gli utensili di lavorazione, che possono essere utilizzati ad alte velocità;
  • le superleghe resistenti al calore formano il gruppo ISO S e includono materiali fortemente legati a base di ferro, titanio, nichel e cobalto, che presentano qualche difficoltà nella lavorazione, più complessa che con altre materie prime;
  • infine, gli ISO H sono gli acciai che hanno durezze HRc tra i 45 e 65 (comprese anche le ghise fuse in conchiglia) e che sono particolarmente complessi da lavorare a causa dell’abrasività e dell’elevato sviluppo di calore.

 

Tornitura interna e tornitura esterna: le differenze

Sono numerose le variabili nei processi di tornitura, come ad esempio il tipo di utensili (torni) impiegati, la velocità di rotazione o la tipologia di output che si desidera ottenere. Una delle più importanti classificazioni delle operazioni di tornitura è quella tra esterna e interna: cosa le distingue?

In sostanza, il fatto che l’asportazione del truciolo avvenga esternamente o internamente al pezzo da lavorare, ma le differenze sono numerose e ognuno dei due sistemi prevede diverse specifiche tipologie di lavorazione.

Le operazioni effettuabili esternamente al pezzo da lavorare sono:

  • la tornitura vera e propria, ossia l’asportazione di materiale per dare una forma (spesso conica o cilindrica) al pezzo;
  • la sfacciatura, indicata per ottenere superfici lisce;
  • la filettatura, che dona una forma elicoidale al pezzo lavorato, rendendolo accoppiabile con un altro;
  • la scanalatura, eseguita per ottenere solchi sul componente finito;
  • la troncatura, effettuata quando l’obiettivo è arrivare alla separazione di una sezione del componente.

Le principali operazioni di tornitura interna, invece, sono:

  • la foratura, che è finalizzata a creare fori sul componente lavorato;
  • l’alesatura, ossia la lavorazione che corregge l’assialità e il diametro dei fori precedentemente ottenuti;
  • la maschiatura, ovvero la creazione di una filettatura interna al pezzo.

 

Il nostro know-how per la tornitura meccanica

CP Group è in grado di progettare e fornire ai clienti componenti torniti sia standard, sia customizzati. La nostra specializzazione è proprio la realizzazione di componenti meccanici a disegno, ottenuti sulla base delle specifiche esigenze del cliente.

Senza dubbio, uno dei plus che siamo più fieri di offrire al mercato è la competenza, consolidata e costantemente aggiornata, dei nostri collaboratori interni, in grado di eseguire interventi di ingegnerizzazione dei progetti, nonché processi di reverse engineering, grazie a strumentazioni e softwares avanzati. Il tutto, con la massima tutela della segretezza e della privacy di ogni commessa, che viene codificata internamente e archiviata all’interno di database virtuali protetti.

Seguendo l’impegno di diventare un service provider completo, offriamo anche affidabili sistemi di stoccaggio e spedizione, nonché una gestione completa della supply chain di ogni cliente. L’elevato grado di tecnologia dei nostri magazzini, si unisce a spedizioni rapide o Just In Time, con lo scopo di proporre CP Group come un partner perfetto per la lean production e per l’applicazione di metodi Kanban alla produzione.

 

L’ottimizzazione dei costi, l’esternalizzazione del magazzino, la personalizzazione delle forniture e i programmi di fidelizzazione sono tutti orientati a fare del nostro brand un punto di riferimento internazionale per chiunque necessiti di progettare e realizzare componenti di elevato standard attraverso processi di tornitura meccanica e lavorazioni CNC dei metalli.

Contattaci per iniziare subito a lavorare con noi!